avatar

Daniela Franceschi - Simone Valtorta

Daniela Franceschi, laureata in Storia presso l'Università degli Studi di Pisa, ha discusso la tesi sulle tematiche ebraiche nel "Corriere della Sera" dal 1894 al 1906. Dal 2007 fa parte del CISE, Centro Interdipartimentale Studi Ebraici Michele Luzzati dell'Università degli Studi di Pisa. Collabora con www.storico.org occupandosi principalmente di Storia contemporanea, di Africa e Medio Oriente. "La memoria delle ceneri" è il suo primo romanzo. Simone Valtorta è nato a Desio, in Brianza, nel 1974. Laureato in Lettere Moderne all'Università Cattolica di Milano con la tesi "Amico e Amelio nell'agiografia medievale" e, successivamente, in Scienze Religiose presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano con la tesi "La nozione cristiana di creazione". Dal 2004 scrive racconti per l’infanzia e l’adolescenza; tra i suoi ultimi lavori: "I racconti del saggio gufo", "I Cavalieri della Tavola Quadrata" e "Sussurri dalla cripta", pubblicati da Gedi, oltre ad aver scritto diversi e-book per e con i suoi alunni.

avatar

Dino Chelli

Dino Chelli nasce a La Spezia nel 1930. Dopo il liceo classico si iscrive alla facoltà di chimica indirizzo industriale presso l’università di Genova. Conseguita la laurea viene chiamato come assistente al Centro per lo studio delle corrosioni marine dei metalli a Genova. Dopo due anni viene assunto dalla Esso standard italiana con sede a Genova e dopo 5 anni passa alla Shell Italia direzione chimica dove nel corso degli anni ne diventa il Direttore.

avatar

Frances Trollope

Frances Milton Trollope nacque a Stapleton, un sobborgo di Bristol. Sposò nel 1809 l’avvocato Thomas Anthony Trollope da cui ebbe sette figli. Decise di partire per gli Stati Uniti nel 1827, al suo ritorno pubblicò il diario americano: Domestic Manners of Americans. Il successo fu immediato, da quel momento fino agli ultimi anni della sua vita continuò a scrivere diventando una delle autrici britanniche più lette e apprezzate. Si trasferì a Firenze dove morì nel 1863.

avatar

Francesca Chelli

Nata a Genova, Francesca Chelli vive da sempre a Milano dove ha studiato e si è laureata all'Università Bocconi. È sposata e ha due figlie. Ha ricoperto ruoli di vertice in azienda sia in Italia che all'estero. È stata per dieci anni amministratore delegato di un'importante multinazionale del caffè in Italia. Ha fondato la sua società di consulenza specializzata in marketing e comunicazione e tiene spesso lezioni in Università sull'Influencer Marketing. Sul suo blog www.mystlyenotebook.com pubblica articoli di lifestyle, con immagini e contenuti di ispirazione, toccando argomenti legati alla moda, ai viaggi e alla bellezza, le sue passioni. Quotidianamente posta sull'account instagram #franci_chelli raccontando di sé ai suoi followers.

avatar

Lapo Sagramoso

Lapo Sagramoso, art director e copywriter nella sua vita precedente, in quella attuale scrive e dipinge. Ha una predilezione per il romanzo storico: per Marsilio ha pubblicato “Il quindicesimo procuratore”, per Piemme “La lunga notte dell’imperatore”, per Tallone “Viaggio nel Thamisat”. Insieme a Carlotto Casana ha pubblicato per Mursia “Il castello è servito”, una ricerca sulla cucina delle grandi case storiche italiane. Vive e lavora vicino a Verona. Il suo sito personale è www.laposagramoso.it

avatar

Nicola Brami

Nicola Brami nasce in provincia di Brescia e, prima di partire per l'Irlanda, dove vivrà per sei anni, lavora come copywriter e collabora con un quotidiano locale. Oggi, tornato in Italia, si occupa di comunicazione e traduzioni per una compagnia americana. "Tutti se ne vanno" è il suo romanzo d’esordio.

avatar

Roberto Gessi

Roberto Gessi è nato a Novara nel 1992. È cresciuto e vive a Recetto, un piccolo paese del basso novarese, circondato dalle campagne e dalle risaie rese celebri dai libri di Sebastiano Vassalli. Laureato in Scienze della comunicazione, lavora in un'agenzia pubblicitaria come social media manager e copywriter. La ragazza gazzella è il suo romanzo d'esordio.

avatar

Ugo Vittorio Martino

Ugo Vittorio Martino, nato a Giaveno in provincia di Torino, nel 1972, cresce a Bruino, nel torinese. A vent’anni il senso di insoddisfazione e di inquietudine maturato fino dalla più tenera età si concretizzano in un’idea di evasione da quella realtà caotica. Sarà una fuga alla ricerca delle proprie radici. A ventitré anni si trasferisce nella cascina disabitata dove nacque suo padre, a Camo, in Langa e da allora si occupa di viticoltura. Dal 2007 si dedica a esperimenti letterari di vario genere, un peregrinare senza meta che gli ha infine concesso di incontrare un Editore.

Cart