Le maniere degli americani

Estratto dagli appunti di viaggio 1827-1831 di una signora inglese femminista e antischiavista.

«Non conosco un vizio più ripugnante dell’incessante sputare degli americani. Masticano il loro disgustoso tabacco, e sputano. Sento di dovermi scusare con il lettore per nominare questa odiosa abitudine, ma non posso evitarlo, per non venire meno alla fedeltà delle mie descrizioni. È doveroso comunque ammettere che gli “americani” sia un termine troppo generico. Da Stato e Stato variano genti e abitudini, e io posso parlare solo di quelli che ho visitato. Conversando con loro ho sempre riscontrato che, se alludevo a qualche aspetto rozzo o sconveniente, mi veniva assicurato che era locale, e non nazionale. «Voi inglesi conoscete così poco dell’America» è una frase che mi è stata ripetuta migliaia di volte, ovunque.»

Frances Trollope di certo non si aspettava l’incredibile successo che ebbero le sue memorie americane in Inghilterra, tutto sommato era ancora bruciante il distacco della colonia più prospera dalla madre patria, mentre era prevedibile lo sconcerto e l’umiliazione dei lettori americani. Non era questo l’obiettivo di Frances, non aveva intenzione di scrive- re una satira sulla vita degli Americani. Descrive quello che vede, che sente; racconta di un paese che considera alla rovescia rispetto al suo. Certamente lo fa senza mezzi termini, dall’alto del suo essere cittadina di un impero che domina il mondo, e schietta, senza pregiudizi ci rimanda l’immagine di una nazione ancora primitiva, carica di difetti e di colpe, ma anche di una straordinaria vitalità. Anche se sono passati quasi due secoli quell’America ricorda per alcuni aspetti l’America di oggi, tanto la capacità di osservazione di Frances ha saputo cogliere l’essenza di quella civiltà. […]

Copertina di Chiara Malavasi

Oppure acquistalo su:

Prezzo

€ 15,00

Pagine

152

ISBN

979-12-80053-01-5

Collana:

Frances Trollope

Frances Milton Trollope nacque a Stapleton, un sobborgo di Bristol. Sposò nel 1809 l’avvocato Thomas Anthony Trollope da cui ebbe sette figli. Decise di partire per gli Stati Uniti nel 1827, al suo ritorno pubblicò il diario americano: Domestic Manners of Americans. Il successo fu immediato, da quel momento fino agli ultimi anni della sua vita continuò a scrivere diventando una delle autrici britanniche più lette e apprezzate. Si trasferì a Firenze dove morì nel 1863.

Informazioni aggiuntive

Prezzo

€ 15,00

Pagine

152

ISBN

979-12-80053-01-5

Cart